T. 0425 423000 | E. info@assistenzainformatica.pro

Sicurezza Informatica

Truffa attraverso Facebook

Truffa Facebook

Truffa Facebook

Dato il sempre maggiore utilizzo, molti hacker utilizzano Facebook per veicolare tentativi di truffa di ogni genere. Ecco perché devi imparare a riconoscerle e difenderti.

Con quasi 2,5 miliardi di utenti registrati in tutto il mondo a fine 2019, Facebook è ormai da tempo diventato il posto dove i truffatori cercano di mettere a segno infiniti tipi di raggiri. Gran parte di quei 2,5 miliardi non ha una cultura digitale sufficiente a tutelarsi dalle truffe.

Per i truffatori, quindi, Facebook è il nuovo posto giusto per “lavorare“.

Truffa pagina Facebook

Mi è capitato proprio in questi giorni di vedere una caso specifico sulla pagina di un’azienda con cui collaboro.

Per comodità e privacy chiameremo la pagina che subito il tentativo di truffa: “pagina vittimaanche se in realtà ci siamo accorti subito del tentativo di truffa e l’abbiamo fermata prima che potesse nascere.

Truffa Pagina Facebook
Truffa Pagina Facebook

La pagina vittima si è vista taggare sotto questo post in cui veniva minacciata di essere chiusa se non avesse proceduto a inserire i dati all’interno di una pagina.

Il post è chiaramente una truffa perché Facebook non scriverebbe mai una cosa simile su una bacheca, ma ci basta cliccare sulla pagina per scoprire di più.

Aprendo la pagina vediamo che non c’è nulla di istituzionale:

  • Ha un bassissimo numero di mi piace per essere una pagina di proprietà di Facebook.
  • Ha dei riferimenti (indirizzo, numero, sito) veramente approssimativi
  • Ha poche recensioni e negative.

Infine, aprendo le recensioni abbiamo solo la conferma di quello che sta succedendo:

Truffa Pagina Facebook Recensioni
Truffa Pagina Facebook Recensioni

Ed infine, ecco come funziona il procedimento:

La pagina truffatrice tagga una pagina “vittima” cercando di rubare i contatti dell’amministratore e, quando ci riesce, ruba anche la sua pagina per utilizzarla per altre truffe.

Non solo coinvolge più persone, ma riesce a coinvolgere più pagine.

Questa è solo una delle truffe classiche e recenti che avviene su Facebook ma non è l’unica.

Truffe frequenti su Facebook

Queste sono le truffe che Facebook definisce frequenti.

Fai attenzione, non sono truffe fatte solo all’interno del Social Network ma anche attraverso l’email personale. Il truffatore si finge Facebook e ti scrive a suo nome.

Truffe romantiche

Solitamente questi truffatori inviano messaggi di natura romantica a persone che non conoscono, spesso fingendosi divorziati, vedovi o infelicemente sposati.

Intraprenderanno relazioni online nella speranza di ricevere denaro per voli o visti.

Il loro obiettivo è conquistare la tua fiducia, pertanto potrebbero parlare con te per settimane prima di chiederti denaro.

False lotterie

Le false lotterie spesso vengono perpetrate da account o Pagine che assumono l’identità di qualcuno che conosci o di un’organizzazione (ad esempio un’agenzia governativa o Facebook).

Nei messaggi si afferma che hai vinto una lotteria e che puoi riscuotere la tua vincita in cambio di un piccolo anticipo in denaro.

Il truffatore potrebbe chiederti di fornire informazioni personali, come il tuo indirizzo fisico o i tuoi dati bancari.

Falsi prestiti

Questo tipo di truffatori invia messaggi e scrive post offrendo prestiti immediati a tassi d’interesse bassi in cambio di un piccolo anticipo di denaro.

Furto del token d’accesso

Qualcuno condivide con te un link in cui ti viene chiesto di effettuare l’accesso al tuo account o alla tua Pagina Facebook.

Anche se potrebbe sembrare che questo link provenga da un’app legittima, si tratta in realtà di un espediente con cui i truffatori ottengono l’accesso al tuo account e diffondono spam.

Truffe di lavoro

I truffatori usano post con offerte di lavoro fuorvianti o false per provare a sottrarti informazioni personali o denaro.

Non fidarti dei post con offerte di lavoro che sembrano troppo belle per essere vere o che richiedono un pagamento anticipato.

Quando clicchi su un link da un post con offerta di lavoro, fai attenzione ai siti web che non sembrano correlati al post con offerta di lavoro originale o che chiedono informazioni riservate (esempio: documento di identità ufficiale) ma non usano la navigazione protetta (https).

Aspetti a cui prestare attenzione

Queste infine sono le linee guida da tenere sempre a mente quando si usa Facebook:

  • Persone che non conosci direttamente che ti chiedono denaro.
  • Persone che ti chiedono di inviare loro denaro o buoni regalo per poter ricevere un prestito, un premio o altre vincite.
  • Chiunque ti chieda di pagare una commissione per candidarti per un’offerta di lavoro.
  • Pagine che rappresentano aziende di grandi dimensioni, organizzazioni o personaggi pubblici non verificate.
  • Persone che ti chiedono di comunicare al di fuori di Facebook con un mezzo meno pubblico o meno sicuro, ad esempio tramite un altro indirizzo e-mail.
  • Persone che affermano di essere un amico o un parente che si trova in una situazione di emergenza.
  • Persone che rappresentano in modo fuorviante la loro posizione. Se qualcuno si iscrive a Messenger usando il proprio numero di cellulare, potresti controllare da quale Paese proviene quel numero di telefono. Se temi che una Pagina possa truffarti, puoi controllare il luogo della Pagina.
  • Messaggi o post con imprecisioni ortografiche ed errori grammaticali.
  • Persone o account che ti indirizzano a una Pagina per riscuotere un premio.

Come proteggere la tua azienda

Ricorda a tutti i tuoi dipendenti di seguire queste minime norme base:

  • Comunica ai tuoi dipendenti e collaboratori di non aprire mai allegati sospetti o di non cliccare sui link nelle mail (anche se la mail sembra arrivare da Facebook);
  • Assicurati che tutti i sistemi connessi ad Internet siano dotati di soluzioni di sicurezza aggiornate;
  • Aggiorna regolarmente il tuo sistema informativo aziendale.

Purtroppo questo non è lontanamente sufficiente…

Inserendo i tuoi infondo alla pagina, verrai ricontatto telefonicamente per una specifica consulenza sulla protezione informatica.

Questa telefonata di massimo venti minuti mi servirà anche solo per capire se io ti possa essere utile o meno.

Quindi ti sottoporrò una serie di domande che verteranno sui seguenti argomenti: quali sono le tue risorse informatiche e come le stai proteggendo.

Accetto solo 10 appuntamenti telefonici al mese perché la corretta valutazione di ogni sistema aziendale richiede molto tempo.

Successivamente scoprirai come avere accesso ad un’esclusiva consulenza dedicata a mettere in completa sicurezza la tua rete aziendale.

Riceverai inoltre la guida sui 21 punti essenziali da dare ai tuoi dipendenti e collaboratori. 

Nel caso tu fossi l’undicesimo imprenditore a telefonare questo mese verrai semplicemente spostato al mese prossimo.

Inserisci i tuoi dati qui sotto per essere ricontattato telefonicamente.




Lascia una risposta

Assistenza Informatica - Dedicata alle Aziende

assistenzainformatica a brand of NG srl unipersonale
Viale delle Industrie, 40 – 45100 Rovigo (RO) - Tel. & Fax +39 0425 423000
P.IVA: 01366720298 - Privacy - Cookie Policy
Made with by comunicafacile.eu