T. 0425 423000 | E. info@assistenzainformatica.pro

Sicurezza Informatica

Ho ricevuto questa email strana, cosa devo fare?

proteggere email

proteggere email

“Ho ricevuto questa email preoccupante…ora cosa devo fare? Come mi posso proteggere?”

Questa è una domanda che ricevo, purtroppo, almeno una volta a settimana. Ogni lunedì so già che capiterà almeno una volta nei prossimi giorni.

Un mio cliente riceve una mail sospetta :

  • dall’INPS che richiede di accedere al sito,
  • da un fornitore che richiede i dati del pagamento,
  • da un supermercato che vuole offrire un buono spesa,
  • e altri milioni di casi

Tutte email studiate per rubare i dati alla prima distrazione. Ma cosa devi fare una volta che ricevi (o peggio ancora apri) una di queste email?

Come proteggere la tua casella di posta elettronica dalle email infette

Prima di tutto è importante precisare una cosa: viene colpito sopratutto chi si sente al sicuro ed utilizza internet regolarmente.

Perché?

Nessuno ha paura di una cosa che percepisce distante.

Per quanto una tragedia avvenuta in una nazione distante ci colpisca , magari anche emotivamente, non ci farà mai paura di un piccolo incidente capitato nella via sotto caso.

La notizia di uno tsunami nelle Filippine ci farà preoccupare meno di una notizia di cronaca nera letta sulla Voce di Rovigo.

A primo impatto può sembrare strano ma è così.

Non siamo persone egoiste, ma se ci dovessimo preoccupare di ogni singolo incidente in ogni singolo posto del mondo ne usciremo matti o completamente cinici.

Per questo, c’è pochissima prevenzione nel mondo digitale e in giro senti frasi tipo:

“Gli Hacker che ti rubano la password sono una cosa da film di fantascienza!”

“Sì vabbhè, ma basta essere un minimo svegli per non cadere in siti infettati! Io sono attento.”

Sentiamo le truffe informatiche una cosa distante, fino a quando non ti capitano, ed allora potrebbe essere troppo tardi…

Questo viene confermato anche da un articolo del Sole 24 Ore.

“A livello globale, le vittime di crimini informatici condividono un profilo molto simile: utilizzano la rete con regolarità, sono sicuri di sé, utilizzano più dispositivi per connettersi sia da casa sia in mobilità. […] Inoltre, chi ha subito un crimine informatico generalmente possiede un dispositivo connesso in rete, ed effettua regolarmente acquisti online via mobile quando non è in casa rispetto alla controparte mai colpita da crimine informatico.”

Italia: 16 milioni di cittadini colpiti dal cybercrime.

Più utilizzi la rete, più sei a rischio. Dovrebbe essere evidente ma non è così.

Un giro all’intero del commissariato di Polizia Postale

Scrivo questo articolo a fine aprile e ti dico cosa vedo nella cronologia del sito della Polizia Postale se dovessi prendere solo gli articoli solo della scorsa settimana:

  • 24/04 – Denuncia finta email estorsiva per rubarti i soldi,
  • 21/04 – Denuncia finta email Amazon per rubarti i dati di accesso all’account,
  • 20/04 – Denuncia finti siti di videoconferenza per rubarti i dati,
  • 17/04 – Denuncia falsi buoni spesa per rubarti i dati della carta di credito.

Puoi tu stesso guardare con i tuoi occhi => Sito Polizia postale

E queste sono le denunce confermate e risolte. Ma come puoi ben immaginare, ci sono un sacco di casi in corso a cui stanno indagando adesso, più quelli vecchi non ancora fermati e, se non si riesce a risalire all’autore di una truffa, possiamo immaginare che ne crei di nuove.

Ma ragioniamo in numeri:

Se in una settima ci sono 4 denunce, vuol dire che ricevi 208 email pericolose all’anno.

Un giorno sì e un giorno no sei sotto attacco.

E per sbagliare di basta aprire una sola email.

Questa è una stima molto al ribasso perché esistono i siti pericolosi e una stessa mail ti può arrivare più volte.

Ecco quindi alcuni consigli su come proteggere le tua casella email

Le email pericolose sono in continua evoluzione, non ti posso dire: “Evita di aprire questa, quella e quell’altra“, ma ho provato a raccogliere alcuni suggerimenti sempre utili:

  • Elimina i messaggi che ti promettono premi o vincite straordinarie.  Nel 99,9% dei casi si tratta di una truffa online.
  • Fai attenzione al testo, ai colori e al logo contenuti nel messaggio
  • Cerca su Google il titolo del messaggio che ricevi. Così scoprirai chi si è posto la tua stessa domanda e come ha trovato risposte.
  • Mantieni sempre aggiornato il tuo Antivirus.
  • Fai sempre un back-up dei tuoi dati
  • Proteggi la navigazione dei tuoi dipendenti da questo genere di truffe online.

Per l’ultimo munto è bene concentrarsi meglio, perché i rischi di un imprenditore sono da elevare per il numero di dipendenti che ha la sua azienda.

Ho dedicato un articolo ai rischi dello smart working che parla anche di questo.

Come proteggere la tua azienda da virus contenuti in email sospette

Ricorda a tutti i tuoi dipendenti di seguire queste minime norme base:

  • Comunica ai tuoi dipendenti e collaboratori di non aprire mai allegati sospetti o di non cliccare sui link nelle mail (sembra scontato, ma la gente continua a farlo);
  • Assicurati che tutti i sistemi connessi ad Internet siano dotati di soluzioni di sicurezza aggiornate;
  • Aggiorna regolarmente il tuo sistema informativo aziendale.

Purtroppo questo non è lontanamente sufficiente…

Inserendo i tuoi infondo alla pagina, verrai ricontatto telefonicamente per una specifica consulenza sulla protezione informatica.

Questa telefonata di massimo venti minuti mi servirà anche solo per capire se io ti possa essere utile o meno.

Quindi ti sottoporrò una serie di domande che verteranno sui seguenti argomenti: quali sono le tue risorse informatiche e come le stai proteggendo.

Accetto solo 10 appuntamenti telefonici al mese perché la corretta valutazione di ogni sistema aziendale richiede molto tempo.

Successivamente scoprirai come avere accesso ad un’esclusiva consulenza dedicata a mettere in completa sicurezza la tua rete aziendale.

Riceverai inoltre la guida sui 21 punti essenziali da dare ai tuoi dipendenti e collaboratori. 

Nel caso tu fossi l’undicesimo imprenditore a telefonare questo mese verrai semplicemente spostato al mese prossimo.

Inserisci i tuoi dati qui sotto per essere ricontattato telefonicamente.




Lascia una risposta

Assistenza Informatica - Dedicata alle Aziende

assistenzainformatica a brand of NG srl unipersonale
Viale delle Industrie, 40 – 45100 Rovigo (RO) - Tel. & Fax +39 0425 423000
P.IVA: 01366720298 - Privacy - Cookie Policy
Made with by comunicafacile.eu