T. 0425 423000 | E. info@assistenzainformatica.pro

Sicurezza Informatica

27,823,212,959 minacce informatiche bloccate nella prima metà del 2020

Minacce Informatiche

Sono 27,823,212,959 il numero di minacce informatiche bloccate durante la prima metà del 2020 da Trend Micro.

Un numero enorme e in aumento che non aiuta un momento in cui molte attività aziendali sono bloccate o addirittura sull’orlo del fallimento.

I cyber criminali continuano a prosperare e traggono vantaggio dalla crisi attuale inventando nuove minacce e potenziando quelle esistenti. 

Leggi anche: Quanto sono sicure le tue strutture informatiche? Scoprilo con questo Test

Perché sono aumentate le minacce informatiche nel 2020?

Il riferimento al Covid-19 è una delle più recenti esche usate dai cyber criminali negli attacchi basati su ingegneria sociale.

Da gennaio a giugno 2020 abbiamo assistito a un’ondata di quasi 9 milioni di minacce correlate al Covid-19.

Queste minacce vengono inoltrate tramite email, URL o file dannosi che menzionano in modo palese o più sottile la pandemia come fattore che impatta sui servizi aziendali.

Infatti, l’email è stato il punto di ingresso più utilizzato e costituisce il 91,5% dei rilevamenti di minacce.

Telelavoro da casa

Nel momento in cui le aziende sono passate al lavoro remoto a causa della pandemia, i cyber criminali hanno preso di mira gli strumenti utilizzati in questi ambienti, come le app di videoconferenza.

Per evitare compromissioni ti consiglio di scaricare applicazioni o programmi solo dai siti di download ufficiali e dagli app store.

Leggi anche: 11 Consigli per rendere lo Smart Working più sicuro

Vulnerabilità di Microsoft

Da febbraio di quest’anno, Microsoft ha rilasciato circa 100 patch per vulnerabilità ogni mese, con giugno che ha visto il numero più alto di 129 patch.

Negli anni precedenti le patch rilasciate raramente si avvicinavano a un centinaio.

Questo grafico rappresenta il numero di aggiustamenti che Microsoft ha dovuto farei ai propri software:

La linea più bassa rappresenta il 2018, poi c’è il 2019 e infine, quella enorme, rappresenta il 2020.

Segno di un sistema precario e del numero di attacchi sempre più insistente.

Vulnerabilità Microsoft

Le conseguenze di un attacco informatico

Basta che una delle 27,823,212,959 minacce passi e la tua azienda e ti troverai a dover:

  • recuperare tutti i dati presi,
  • risarcire i danni causati dall’interruzione delle attività aziendali, (ovviamente dopo che hai calcolato la perdita di fatturato),
  • investire in nuovi strumenti di difesa,
  • pagare le cause legali a seguito delle cause che sicuramente qualche cliente ti farebbe,
  • infine, vedere la tua reputazione fatta a pezzi, soprattutto se il nome della tua azienda finisce sui giornali e tu vieni sputtanato in pubblico.

E ti ripeto: 27,823,212,959!

Non pensare: “Tanto a me non capita nulla…”

Proteggiti dagli attacchi informatici con Trend Micro

Siamo partner di Tredn Micro garantendo così a tutti i nostri clienti la massima sicurezza informatica.

Se anche tu vuoi proteggere la tua azienda, contattami inserendo i tuoi dati qui sotto:




    Lascia una risposta

    Assistenza Informatica - Dedicata alle Aziende

    assistenzainformatica a brand of NG srl unipersonale
    Viale delle Industrie, 40 – 45100 Rovigo (RO) - Tel. & Fax +39 0425 423000
    P.IVA: 01366720298 - Privacy - Cookie Policy
    Made with by comunicafacile.eu