T. 0425 423000 | E. info@assistenzainformatica.pro

Assistenza Informatica Azienda

Arriva Windows 11

Windows 11

Windows 11

Microsoft ha confermato che Windows 11 uscirà entro la fine del 2021 (più precisamente a novembre secondo molte indiscrezioni), ma ci vorranno almeno 6 mesi prima che sia disponibile per tutti. Vediamo nel particolare cosa cambia nella nuova versione.

Windows 11: Cosa cambia?

Interfaccia Grafica

La prima cosa che salta subito all’occhio vedendo le immagini di Windows 11, è sicuramente l’interfaccia grafica.

Microsoft ha lavorato per rendere l’interfaccia più “leggera“. Le icone, completamente rifatte, danno un senso di trasparenza e profondità.

Il menù è stato spostato dalla posizione originale, in basso a sinistra, ed è stato messo al centro. La barra di ricerca è stata spostata in alto in stile “e-commerce“.

Interfaccia Grafica Windows 11
Interfaccia Grafica Windows 11
Interfaccia Grafica Windows 11
Interfaccia Grafica Windows 11

Multitasking

Visto l’aumento degli utenti in “smart working“, Windows ha deciso di semplificare la vita a chi usa più di uno schermo o più app in contemporanea.

Infatti, un assistente ti aiuterà a gestire i tuoi programmi e la dimensione delle tue finestre. Inoltre potrai salvare dei “layout” predefiniti così da preparare ogni giorno la tua postazione da lavoro con pochi click,

Windows 11 Multitasking
Windows 11 Multitasking

Teams

Un altro effetto degli ultimi 18 mesi, è l’aver abituato gli utenti alle videochiamate, per questo in Windows 11 l’applicazione Teams sarà direttamente integrata nella barra di ricerca.

Questo ti permetterà di gestire i messaggi e le chiamate più comodamente quando passi da un programma all’altro.

Integrazione Teams
Integrazione Teams in Windows 11

Videogiochi

Microsoft infine ha voluto rimarcare ancora una volta l’importanza e la convenienza del Game Pass, un servizio “alla Netflix” dove con un abbonamento mensile potete accedere ad un vasto catalogo di videogiochi. L’abbonamento può essere sfruttato sia su PC che su Xbox, con la possibilità di condividere i propri salvataggi via cloud.

Inoltre porterà su PC il supporto all’Auto HDR, si tratta di una funzione in grado di bilanciare colori, luminosità, saturazione e contrasto in maniera completamente automatica per offrire una resa visiva superiore.

Videogiochi Windows 11
Videogiochi Windows 11

App Android

Forse la novità più rivoluzionari. Ora su Windows saranno eseguibili la app Android e verranno fornite dallo store di Amazon.

Una mossa che mette in gioco diversi player: Windows si promuove come piattaforma “aperta, andando in contrasto ad Apple che tende invece ad essere “chiusa“, e va ad aggredire il mercato dei Chromebook, i computer supportati dalla tecnologia Google. Gli sviluppatori di app Android avranno accesso ad un pubblico molto più vasto. Ed infine Amazon rafforza la sua posizione da leader di categoria.

Dall’altra parte però il timore è che si trasformi tutto in un’accozzaglia di idee. Parliamo ad esempio della grafica. Windows è stata super attenta per render l’interfaccia tutta in linea con il nuovo aggiornamento, ma gli sviluppatori Android difficilmente seguiranno questa linea.

Sarà quindi una mossa vincente? Lo vedremo con il tempo.

App Andorid su Windows 11
App Android su Windows 11
App Andorid su Windows 11
App Android su Windows 11
App Andorid su Windows 11
App Android su Windows 11

Sicurezza

Windows 11 sarà un passo avanti anche per la cybersecurity anche perché in questo ultimo anno c’è stato un boom mai visto di attacchi.

A dimostrazione dell’importanza sempre maggiore che riveste la sicurezza informatica, tra i requisiti consigliati da Microsoft per installare Windows 11 sul proprio computer c’è la presenza del TPM (Trusted Platform Module), un modulo crittografico utilizzato per il portachiavi delle password, per gestire la crittografia del disco e, più in generale, per migliorare la sicurezza del sistema.

Senza entrare nel particolare, Windows ha voluto mettere in primo piano la sicurezza informatica con il nuovo sistema operativo.

Domande Comuni su Windows 11:

Ecco alcune domande e risposte prese dal sito di Microsoft.com:

Come posso sapere quando è disponibile l’aggiornamento per il mio PC Windows 10?

La distribuzione degli aggiornamenti a Windows 11 inizierà alla fine del 2021 e continuerà nel 2022. Durante questo periodo, verranno eseguiti alcuni test e operazioni di convalida dietro le quinte per il tuo PC. Scoprirai se e quando il tuo PC sarà idoneo all’interno di Windows Update. Per verificarlo vai a Impostazioni/Windows Update.

Aggiornamento Windows 11
Aggiornamento Windows 11

Quanto Costa l’aggiornamento da Windows 10 a Windows 11?

È gratuito. Ma solo i PC Windows 10 che eseguono la versione più recente di Windows 10 e soddisfano le specifiche hardware minime potranno essere aggiornati. Per verificare se sul tuo PC sono installati gli aggiornamenti più recenti per Windows 10 vai a Impostazioni/Windows Update.

Quanto durerà l’offerta di aggiornamento gratuito?

L’offerta di aggiornamento gratuito non ha una scadenza precisa per i sistemi idonei. Tuttavia, Microsoft si riserva il diritto di terminare il supporto di tale offerta. La data di scadenza sarà almeno dopo un anno di disponibilità generale.

Posso continuare ad usare Windows 10?

Sì. Non è necessario effettuare l’aggiornamento a Windows 11. Continueremo a fornire supporto per Windows 10 fino al 14 ottobre 2025.

Proteggi la tua Azienda

Se vuoi proteggere i dati della tua azienda, contattami utilizzando il form qui sotto:




    Lascia una risposta

    Assistenza Informatica - Dedicata alle Aziende

    assistenzainformatica a brand of NG srl unipersonale
    Viale delle Industrie, 40 – 45100 Rovigo (RO) - Tel. & Fax +39 0425 423000
    P.IVA: 01366720298 - Privacy - Cookie Policy
    Made with by comunicafacile.eu